Provaci ancora, Sam sceneggiatore, attore dvd8 1972 commedia
   (Play it again Sam )

Regia: Herbert Ross
Sceneggiatura.: Woody Allen
Fotografia: Owen Roizman
Scenografia: Ed Wittstein
Musiche: Billy Goldenberg
Montaggio
: Marion Rothman

Scritto da W. Allen che l'ha tratto da una sua commedia di successo (1969) in 3 atti, replicata sul palcoscenico per 453 volte, è un film brillante, armonioso, un po' verboso, con personaggi psicologicamente ben definiti, che contribuì alla nascente popolarità di Allen più delle 2 regie precedenti

Interpreti: Woody Allen (Allan Felix), Diane Keaton (Linda Christie), Tony Roberts (Dick Christie), Jerry Lacy (fantasma di Bogart), Susan Anspach (Nancy), Jennifer Satt (Sharon)

Nazione: USA
Produz: Paramount Pictures
Distribuz.

Durata:
86', colore
Genere: commedia

APPROFONDIMENTI

La Trama:

Sam (Allen), critico cinematografico maniaco di Casablanca e divorziato dalla moglie (Anspach), chiede consigli al fantasma di Bogart (Lacy) su come trattare le donne: ma la sua timidezza ha sempre la meglio. Finirà con l’andare a letto con la moglie (Keaton) del suo migliore amico (Roberts), ma in un finale all’aeroporto ricalcato su quello del suo cult-movie, Allen si comporterà finalmente in modo degno di Bogey.

 

 

APPROFONDIMENTI:

Release Date: May 4, 1972 (USA), December 16, 1972 (Sweden), December 22, 1972 (Finland), January 15, 1973 (Spain), April 19, 1973 (West Germany)

 


 

Premi e riconoscimenti

 

Curiosità

  • The movie's alternate title was Aspirins for Three.
  • Movie's tagline: If you're going to take advice - take it from the best.
  • Since the Casablanca reference in the title wasn't immediately clear to audiences in Italy, the name of Woody Allen's character was been changed from Allan to Sam in the Italian release.
  • Movie references in the film include: The Petrified Forest, The Jungle Princess, The Maltese Falcon, Across the Pacific, Casablanca, To Have and Have Not, The Big Sleep, Dead Reckoning and The Treasure of the Sierra Madre.
  • Unlike the typical New York City setting, this movie takes place in San Francisco, California. Filming locations included San Francisco, Sausalito and Stinson Beach, California.
  • Although written by Woody Allen, Play It Again, Sam was directed by Herbert Ross. Ross was best known as one of the last directors of movie musicals, namely 1968's Funny Girl, even after the genre had already faded. The included The Turning Point in 1977, Nijinski in 1980, Pennies from Heaven in 1981 and Footloose in 1984. Ross passed away in 2001 at 74.
  •  

Citazioni da Provaci ancora Sam

Scena1

  Allan  Woody Allen
  Linda  Diane Keaton
Allan Felix (WA) C'è un film di Jean-Luc Godard, al cinema Sutton. Potremo andarci...
Linda Christie Dai, ti va di scherzare? Si sta così bene, qui. E poi, s'è messo a piovere. E poi, ora che ricordo, c’è quel film stupendo con Ida Lupino su Canale 4... Sai, quello che lei è sposata e d'un tratto s'innamora del miglior amico del marito.
Allan Felix E poi come finisce?
Linda Christie Li uccide tutti e due, poi si suicida.
Allan Felix Usciamo, senti.
Linda Christie Voglio vedere quel film con Ida Lupino. E una storia affascinante. Credi sia possibile amare due persone simultaneamente?

Sali

Scena2

  Allan Woody Allen
  Linda Diane Keaton
  Sharon  Jennifer Salt
Linda Christie Sharon ha fatto un film.
Allan Felix (WA) Oh?
Sharon Underground.
Allan Felix Pornografico?
Sharon Un film in Super8. Molto artistico.
Linda Christie Allan si occupa di cinema.
Sharon In che veste?
Allan Felix Scrivo. Niente di grosso. Per «Film Quarterly», sai, saggi critici... recensioni...
Sharon Questo film che ho fatto io ebbe ottime recensioni. E io venni segnalata. Naturalmente, ero l’unica donna in mezzo a nove uomini.
Allan Felix Ah, davvero? Com'era intitolato, il film? Magari l'ho visto.
Sharon L’ammucchiata. I titoli li mettono un po' audaci, di regola, però il film non era niente sexy.

Sali

Scena3

  Allan  Woody Allen
  Linda  Diane Keaton
Allan Felix (WA) Ma come fa? Qual è il segreto? Si tratta di cinema, ecco il segreto. (...)
Bogart Non c’è nessun segreto, nino. Le donne sono molto, molto semplici, Mai incontrata una donna che non capisse perfettamente una sleppa sulle gengive o una palla di calibro 45.
Allan Felix Non avrei mai potuto picchiarla, io, Nancy. Non c’era questo tipo di rapporto tra di noi.
Bogart Rapporto? Dov’è che l’hai imparata questa parola? Da uno strizzacervelli a Park Avenue?
Allan Felix Mica sono come te, io. Alla fine di Casablanca, quando perdesti Ingrid Bergman, non eri distrutto?
Bogart Roba da niente. Un whisky e soda, e via.
Allan Felix Io vedi, non bevo. Non lo tollera, l'alcol, il mio fisico.
Bogart Da’ retta a me, e lascia perdere queste panzane sul rapporto di coppia. Il mondo è pieno di belle donne. Un fischio, e via.
Allan Felix Le son saltato addosso! Che m’è preso? Una belva, ecco quello che sono, una bestia feroce. Racconterà tutto a Dick! È in preda al panico, ormai. Una volta a casa, sarà in piena isteria. Magari va dritto alla polizia, a denunciarmi. Che idiota, che sono, a buttarmi in certe imprese. Mica sono Humphrey Bogart, io! Non sarò mai Humphrey Bogart. Che gli racconto, a Dick? Ah, sono il disonore del mio sesso. Dovrei venire assunto come eunuco alla corte di un sultano. (...)
Linda Christie Hai detto che mi ami? (Si baciano)
Allan Felix Provaci ancora, Sam!
Barbara Mi spiace disturbarla. Mi chiamo Barbara Tyler. Son venuta da poco ad abitare qui al piano di sopra. Abito sola e son rimasta fuori casa. Potrei usare il telefono?
Allan Felix Certo. Eccolo là.
Barbara Grazie. «Film Quarterly»! Non sarà mica l’Allan Felix che scrive per «Film Quarterly», lei?
Allan Felix Sì, sono io.
Barbara Ho appena finito la mia tesi di laurea in Storia del cinema... dove cito parecchi suoi saggi. Sono molto acuti.
Allan Felix La ringrazio.
Barbara In modo particolare mi è piaciuto l’articolo che ha scritto sulla Regina d’Africa.
Allan Felix Quello è uno dei miei film preferiti.
Barbara Una parte molto insolita, per Bogart.
Allan Felix Ecco, vede, la cosa che non tutti sanno, riguardo a Humphrey Bogart, è che...

Sali

Scena4

  Allan  Woody Allen
  Linda  Diane Keaton
Allan Felix (WA) Vai a casa, Linda... Dick è là che ti aspetta.
Linda Christie A casa?
Allan Felix E passato di qua, mentre tu eri fuori. Vuol portarti con sé a Cleveland. Ti spiegherà tutto. Frattanto, noi si resta buoni amici... Questo mi basta, credo.
Linda Christie Ne sei certo? Non è che lo dici per render le cose più facili a me?
Allan Felix Lo dico perché è vero. Dentro di noi, entrambi lo sappiamo che tu appartieni a Dick. Tu sei parte del suo lavoro, la cosa che lo fa marciare. Se quell’aereo decollasse senza te a bordo, poi te ne pentiresti. Forse non oggi, non domani forse, ma ben presto, e per il resto della vita.
Linda Christie È molto bello quel che dici.
Allan Felix E una battuta di Casablanca. Ho atteso tutta la vita, solo per poterlo dire.

Sali

Scena5

  Allan  Woody Allen
  Linda  Diane Keaton
Linda Christie Philip, dammi quella lettera.
Allan Felix (WA) Non c’è nessuna lettera.
Linda Christie Voglio quella lettera, Philip, dammi quella lettera.
Allan Felix Stai diventando matta.
Linda Christie Non puoi mica trattarmi a questo modo!
Allan Felix Non premere il grilletto... non sopporto la vista del sangue. Mi ucciderà. Le donne sono inclini alla violenza. Bette Davis, Barbara Stanwyck... sono assassine nate! Me ne vado, scappo via, mi aggrego a un circo equestre. Farò il pagliaccio. Non mi toglierò mai il trucco dal viso... Come James Stewart.

 

Commenti a Provaci ancora Sam

Nevrotico e inibito critico cinematografico di San Francisco, divorziato, vede apparire al proprio fianco il fantasma (J. Lacy) del Bogart di Casablanca come una specie di angelo custode e, vincendo la propria timidezza, cerca di imitarlo. Scritto da W. Allen che l'ha tratto da una sua commedia di successo (1969) in 3 atti, replicata sul palcoscenico per 453 volte, è un film brillante, armonioso, un po' verboso, con personaggi psicologicamente ben definiti, che contribuì alla nascente popolarità di Allen più delle 2 regie precedenti (Prendi i soldi e scappa e Il dittatore dello stato libero di Bananas). Il titolo riprende una celebre battuta di Casablanca (1942) in cui Ingrid Bergman, rivolta al pianista nero, dice: "Play it, Sam" (Suonala, Sam). Il personaggio di Allen si chiama Allan Felix nell'originale, ma fu ribattezzato Sam in Italia perché i distributori pensarono che non si capisse l'allusione.

Il Morandini, Zanichelli Editore


 

Recensione da "Il Mereghetti 2000":

Rispetto al testo teatrale dello stesso Allen, il film di Ross approfondisce l’aspetto di parodia cinefila, giocando abilmente con la riproposizione delle sequenze del film di Curtiz del 1942. Molte situazioni e battute (sulle mode intellettuali o la cultura alternativa) sono invecchiate, ma il ritmo resta brillante e praticamente senza soste. Allen perfeziona i suoi cavalli di battaglia (il sesso, le donne, i complessi dell’intellettuale ebreo) e la sua mimica a base di tic e contorcimenti (memorabile la sua nevrosi nell’incontro con Sharon interpretata dalla Salt). Il personaggio di Allen nell’originale si chiama Allan Felix, e non Sam, ma i distributori italiani hanno pensato che il pubblico non potesse comprendere l’allusione del titolo alla celebre frase «Play it again, Sam» che, in Casablanca, Ingrid Bergman dice al pianista nero appena riconosce che suona As Time Goes By.

Sali   


Recensione da "FilmTv":

Woody Allen diretto da Herbert Ross in una commedia di origine teatrale che fa parte della memoria storica di un’intera generazione. Brillante satira di miti contemporanei: il divismo, la psicoanalisi, i luoghi comuni...


Recensione da "Magazine TV ":

Un'impareggiabile commedia da un testo teatrale dello stesso Allen: sorrisi, nostalgia, stile e umanità sono i suoi ingredienti principali. Un film che incanterà gli appassionati di Bogart, ma che divertirà anche tutti gli altri.

CREDITI COMPLETI DE PROVACI ANCORA SAM:

Directed by
Herbert Ross

Writing credits
Woody Allen (screenplay & play)

Cast (in credits order)
Woody Allen .... Allan Felix
Diane Keaton .... Linda Christie
Tony Roberts .... Dick Christie
Jerry Lacy .... Humphrey Bogart
Susan Anspach .... Nancy Felix
Jennifer Salt .... Sharon Lake
Joy Bang .... Julie
Viva .... Jennifer
Susanne Zenor .... Discotheque Girl (as Suzanne Zenor)
Diana Davila .... Museum Girl
Mari Fletcher .... Fantasy Sharon
Michael Greene .... Hood #1
Ted Markland .... Hood #2

rest of cast listed alphabetically

Humphrey Bogart .... Rick Blaine in Casablanca (uncredited) (archive footage)
Tom Bullock .... Taxi Hippie (uncredited)

Produced by
Frank Capra Jr. .... associate producer
Arthur P. Jacobs .... producer
Charles H. Joffe .... executive producer (as Charles Joffe)

Original Music by
Billy Goldenberg
Max Steiner (additional music)

Non-Original Music by
Herman Hupfeld (song "As Time Goes By")
Oscar Peterson (from "Blues for Allan Felix")
Max Steiner (incidental music "Casablanca")

Cinematography by
Owen Roizman

Film Editing by
Marion Rothman

Production Design by
Ed Wittstein

Set Decoration by
Doug von Koss

Costume Design by
Anna Hill Johnstone

Makeup Department
Patricia D. Abbot .... hair stylist
Stanley R. Dufford .... makeup artist

Production Management
Roger M. Rothstein .... production supervisor

Second Unit Director or Assistant Director
William C. Gerrity .... assistant director (as William Gerrity)

Sound Department
David Dockendorf .... sound
Richard Reitschmann .... sound (as Richard Pietschmann)

Other crew
Jack Hirshberg .... unit publicist
Herman Hupfeld .... lyricist: "As Time Goes By" (archive footage)
John Isaacs .... gaffer
David Merrick .... producer of Broadway play
Oscar Peterson .... musician
Oscar Peterson .... singer
Don Record .... title designer
Bob Rose .... key grip (as Robert Rose)
Keith C. Smith .... special photographic consultant (as Keith Smith)
Dooley Wilson .... singer (archive footage)
Bernie Abramson .... still photographer (uncredited)
Oscar Peterson .... conductor (uncredited)
Dolores Rubin .... script supervisor (uncredited)