Un'altra donna regista, sceneggiatore dvd8 1988 drammatico
  (Another woman)

Regia: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Fotografia: Sven Nykvist
Scenografia: Santo Loquasto
Costumi: Jeffrey Kurland
Montaggio: Susan E. Morse
Casting: Juliet Taylor

Altro film "bergmaniano" di Allen, perciò maltrattato dalla critica e poco amato dal pubblico, anche se il dolore e la tristezza di fondo sono filtrati attraverso una lucida serenità che sconfina nella speranza.

Interpreti: Gena Rowlands (Marion Post), Mia Farrow (Hope), Gene Hackman (Larry), Betty Buckley (Kathy), Ian Holm (Ken Post), John Houseman (padre di Marion)

Nazione: USA
Produz: Columbia Tristar Pictures
Distribuz.
Cecchi Gori
Durata:
82', colore
Genere: drammatico

Filmografia

La Trama

Laureata in filosofia, cinquantenne, colta e impegnata a portare a termine il suo ultimo libro, Marion si trasferisce in un appartamento di New York. In crisi di identità, con un marito, Ken, medico energico, ma monotono nella vita di coppia, Marion si accorge che, per una anomalia architettonica, sente tutto ciò che si dice nell'alloggio attiguo. Là c'è lo studio di uno psicanalista e così Marion sente le confessioni di un'altra donna, Hope, tormentata, ansiosa e in stato di avanzata gravidanza. Lentamente Marion verifica non solo la propria esistenza, ma tutte le speranze e le occasioni mancate o rifiutate. Così i rapporti inesistenti con il marito Ken, che un giorno sorprende con Lydia, una delle sue amiche, quelli con il padre, la morte della madre, il breve incontro con Larry, poi sposatosi con una sconosciuta a lei conteso dalla amica Claire, la relazione avuta da studentessa con Sam, suo professore che poi si è suicidato, l'aborto deciso ad insaputa e con la postuma collera di lui. Una serie di momenti e di persone, di successi professionali, ma anche di rinuncie e sconfitte sul piano emotivo, più gravose ora che la solitudine incombe e sconforta. Marion incontra Hope, una donna timida e semplice, anche se piena di problemi e frustrazioni, che avrà il suo bambino. Questo dà a Marion la fiducia che vale la pena di continuare, anzi di ricominciare da capo. Ha posto la parola fine al suo libro, nel quale un personaggio reca il nome - e per lei sola il volto - di Larry, il cui ricordo d'amore la farà sentire ancora intensa e viva.

 

 

APPROFONDIMENTI:

Gross: $1.562m (USA)
Release Date: November 18, 1989 (USA) March 1, 1989 (France - Une autre femme), March 16, 1989 (West Germany - Eine andere Frau), July 18, 1989 (Finland), March 17, 1989 (Sweeden)

Links ufficiali:

Premi e riconoscimenti:

  • Italian National Syndicate of Film Journalists
    Year 1989
    Won Nastro d'argento
    Best Dubbing, Female (Migliore Doppiaggio Femminile)
    Marzia Ubaldi

 

CURIOSITA'

  • Another Woman was actor John Hauseman's last role.
  • Another Woman was influenced by Ingmar Bergman's films Wild Strawberries, Face To Face and Autumn Sonata.
  • Critic Charles Taylor in New York's SoHo Weekly reviewed the film under the heading "Mild Strawberries"



COMMENTI

Nell'ascoltare involontariamente una seduta psicoanalitica nell'appartamento contiguo, una donna entra in crisi di autocoscienza, scopre di essere diversa da come pensava di essere e decide di ricominciare. Un altro film "bergmaniano" di Allen, perciò maltrattato dalla critica e poco amato dal pubblico, anche se il dolore e la tristezza di fondo sono filtrati attraverso una lucida serenità che sconfina nella speranza. Col suo ritmo pacato questo film terapeutico ti fruga dentro, facendo scattare innumerevoli meccanismi d'identificazione. Una Rowlands quietamente infallibile in una compagnia affiatata.

Il morandini, Zanichelli Editore


RECENSIONE DI Un'altra donna

Attenzione, perché la storia di Marion è una di quelle che si vedono molto di rado sugli schermi. Nella piena facoltà delle mie capacità mentali consiglio quindi caldamente la visione di questo, beh sì, capolavoro di Allen.
Marion si trova nella situazione di origliare le sedute di psicoanalisi che si svolgono nell’appartamento adiacente, e si appassiona alle confessioni di una paziente.

Marion ascolta, Marion riflette, e grazie a questa influenza esterna Marion si trova quasi per magia (come Alice nell’omonimo film del regista) a riconsiderare (a volte dolorosamente) i rapporti coi propri cari, il proprio matrimonio, la storia della propria vita.

E’ un ritratto di donna che rappresenta forse la figura femminile più affascinante dell’universo alleniano, sicuramente la più complessa e sofferta: misurato, profondo, affatto cerebrale nonostante i temi affrontati, Un’Altra Donna rappresenta forse il migliore esempio della sensibilità e lucidità di Allen nella messa in scena dei personaggi femminili, perfettamente in equilibrio tra ragione ed emozione, tra cuore ed intelletto.

Per concludersi (in modo affatto pessimista, anzi) con una frase degna di essere ricordata: "non potei fare a meno di chiedermi se i ricordi sono qualcosa che hai perduto o qualcosa che hai trovato". Un film all'apparenza doloroso e depresso, ma che ti lascia addosso una miracolosa sensazione di resa dei conti utile e positiva, di speranza per il futuro, di ripartenza verso una nuova vita.

di: Luca [Redazione Filmagenda]
data: 12-10-2003 12:38


 

CREDITI COMPLETI PER Un altra donna

Directed by
Woody Allen

Writing credits
Woody Allen (written by)

Cast (in credits order)
Gena Rowlands .... Marion Post
Mia Farrow .... Hope
Ian Holm .... Ken
Blythe Danner .... Lydia
Gene Hackman .... Larry Lewis
Betty Buckley .... Kathy
Martha Plimpton .... Laura
John Houseman .... Marion's Father
Sandy Dennis .... Claire
David Ogden Stiers .... Young Marion's Father
Philip Bosco .... Sam
Harris Yulin .... Paul
Frances Conroy .... Lynn
Fred Melamed .... Patient's Voice/Engagement Party Guest
Kenneth Welsh .... Donald
Bruce Jay Friedman .... Mark
Bernie Leighton .... Piano Player
Jack Gelber .... Birthday Party Guest
Paul Sills .... Birthday Party Guest
John Schenck .... Birthday Party Guest
Noel Behn .... Engagement Party Guest
Gretchen Dahm .... Engagement Party Guest
Janet Frank .... Engagement Party Guest
Dana Ivey .... Engagement Party Guest
Alice Spivak .... Engagement Party Guest
Mary Laslo .... Clara
Carol Schultz .... Young Clara
Dax Munna .... Little Paul
Heather Sullivan .... Little Marion
Margaret Marx .... Young Marion
Jennifer Lynn McComb .... Young Claire
Caroline McGee .... Marion's Mother
Stephen Mailer .... Young Paul
Jacques Lévy .... Jack (as Jacques Levy)
Dee Dee Friedman .... Waitress
Josh Hamilton .... Laura's Boyfriend
Kathryn Grody .... Cynthia
John Towey .... Waiter (as John Madden Towey)
Michael Kirby .... Psychiatrist
Fred Sweda .... Tom Banks
Jill Whitaker .... Eleanor Banks

rest of cast listed alphabetically
Felissa Rose .... Blind college student (uncredited)

Produced by
Robert Greenhut .... producer
Charles H. Joffe .... executive producer
Thomas A. Reilly .... associate producer (as Thomas Reilly)
Helen Robin .... associate producer
Jack Rollins .... executive producer

Original Music by
Dorothy Fields (song "Lovely To Look At")
Jerome Kern (song "A Fine Romance")
Jerome Kern (song "Make Believe")

Non-Original Music by
Johann Sebastian Bach (from "Unaccompanied Cello Suite in D Major")
Johann Sebastian Bach ("Sonata for Cello and Piano No. 2, BMV 1028")
Dorothy Fields (song "On the Sunny Side of the Street")
Gustav Mahler (from "Symphony No. 4")
Cole Porter (from "You'd Be So Nice To Come Home To")
Erik Satie ("Movement 3" from "Trois Gymnopédies" Debussy version)
Edgard Varèse (from "Ecuatorial")
Kurt Weill (song "The Bilbao Song")

Cinematography by Sven Nykvist

Film Editing by Susan E. Morse

Casting by Juliet Taylor

Production Design by Santo Loquasto

Art Direction by Speed Hopkins

Set Decoration by George DeTitta Jr.

Costume Design by Jeffrey Kurland

Makeup Department
Fern Buchner .... makeup artist
Romaine Greene .... hair stylist

Production Management
Joseph Hartwick .... production manager

Second Unit Director or Assistant Director
Judy Ferguson .... additional second assistant director
Ken Ornstein .... second assistant director
Thomas A. Reilly .... first assistant director (as Thomas Reilly)
Matthew H. Rowland .... dga trainee (as Matthew Rowland)

Art Department
Glenn Lloyd .... art department coordinator
James Mazzola .... property master
Fred Merusi .... standby carpenter
Arne Olsen .... chief construction grip
Ron Petagna .... construction coordinator
Cosmo Sorice .... standby scenic artist
James Sorice .... master scenic artist
Dave Weinman .... set dresser

Sound Department
Gina Alfano .... assistant sound editor
Marko A. Costanzo .... foley artist
Lee Dichter .... sound re-recording mixer
Frank Graziadei .... sound recordist
Robert Hein .... sound editor (as Bob Hein)
Sylvia Menno .... apprentice sound editor
James Sabat .... production sound mixer
Louis Sabat .... boom operator
Shari Schwartz .... sound recordist
Roy B. Yokelson .... music recording engineer

Other crew
Sam Bruskin .... studio manager
Ronald Burke .... dolly grip
Michael Caracciolo .... second assistant camera
Kay Chapin .... script supervisor
Bill Christians .... wardrobe supervisor: men
James A. Davis .... location scout (as James Davis)
Michael DeCasper .... production assistant
Jonathan Filley .... location manager
Judie Fixler .... additional casting
Lauren Gibson .... costume assistant
Michael Green .... assistant camera
Brian Hamill .... still photographer
Bernie Leighton .... musician: piano
Ellen Lewis .... casting associate
Peter Lombardi .... production auditor
Yo-Yo Ma .... musician: cello
John A. Machione .... assistant production auditor
Jim Manzione .... best boy
Linda Marshall-Smith .... location assistant
Jane Read Martin .... assistant: Mr. Allen
Harold 'Whitey' McEvoy .... transportation captain
Dick Mingalone .... camera operator
Jon Neuburger .... associate film editor
Douglas S. Ornstein .... production assistant (as Doug Ornstein)
Ray Quinlan .... gaffer
Dana Robin .... location scout
Helen Robin .... production coordinator
Scott Schaffer .... craft service
Doug Shannon .... production assistant
Melissa Stanton .... wardrobe supervisor: women
Kathina Szeto .... assistant camera trainee
Peter Tavis .... transportation co-captain
Carl Turnquest Jr. .... projectionist
Robert Ward .... key grip (as Bob Ward)
Gilbert S. Williams .... production assistant